sowing

il terzo fiore londra - imprints of peace london

il terzo fiore londra – imprints of peace london

Il Terzo Fiore – Londra

In India ho pregato con un fratello musulmano sotto una luna generosa. Per me il denaro è uno strumento, se avessi fondi a disposizione li utilizzerei per aiutare il prossimo, creare speranza nella gente. Non mi interessano i lussi, vivo con poco e di quel poco ne faccio tesoro, cerco di pregare quando posso, e di quella preghiera ne faccio ristoro. #Thethirdflower

Gepostet von Formikepazze am Montag, 27. Mai 2019

sicily fest london

sicily fest london

Right Thumb

Right Thumb

Anche se lo spirito a volte si indebolisce, leggero e fragile, solo e commosso, emozionato nello sguardo, appena un barlume di luce per potersi augurare una buona notte.

arte involontaria

arte involontaria

Mi spaventa trovare così tante risorse nei rifiuti.

Info su installazioni

Symbols, images, continuous reflections, moments that fluctuate over time, words thet open and words that close, breaths which meet in a heartbeat, amplifying the presence standing before the Door, in front of the panorama of all dimensions. Sounds without commas or full stops, absorbing the way ahead, predestined from the first breath of the note, at the achievement of their performance on a stage where everything is present, although not immediately visible, like a plant within a seed, like the life within a glance. I do not speak english, I speak with gestures. Claudio Arezzo di Trifiletti "Conceptual art"
Questa voce è stata pubblicata in cecilia piemontesi, claudia cristaudo, emiliano anselmi, England, esperienza, experience, experiencia, il terzo fiore, London, london connection sicily, semina, sicily connection london, sowing, The third flower, अनुभव e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.