I love the earth

Memoria nella pietra, nella pioggia, nel nostro oro.

Memoria nella pietra,
nella pioggia,
nel nostro oro.

Un mulo, un carretto, montagne di carrube dentro i magazzini.

Suoni, canti e stelle, pietre di una masseria.

Masseria - Farm

Masseria

Farm

Avevo appena compiuto il mio quarantesimo, decisi di comprare fichi, nespole e albicocche. Il giorno passeggiai seguendo le tracce del mio cuore, dando vita a nuove composizioni.

Terre di Martorina

Io amo la terra

Info su installazioni

Symbols, images, continuous reflections, moments that fluctuate over time, words thet open and words that close, breaths which meet in a heartbeat, amplifying the presence standing before the Door, in front of the panorama of all dimensions. Sounds without commas or full stops, absorbing the way ahead, predestined from the first breath of the note, at the achievement of their performance on a stage where everything is present, although not immediately visible, like a plant within a seed, like the life within a glance. I do not speak english, I speak with gestures. Claudio Arezzo di Trifiletti "Conceptual art"
Questa voce è stata pubblicata in Ek is lief vir die aarde, Farm, I love the earth, Io amo la terra, J'aime la terre, Αγαπώ τη γη e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.